Partiamo dalla produzione di un pacchetto viaggio. Come approfondito in un recente articolo, sono abilitati a organizzare e promuovere viaggi Tour Operator o Agenzia viaggi. Nessun altro.

Per quanto riguarda la gestione del viaggio, dalla partenza fino al rientro, la logica è quella di “consegnare” il gruppo e il relativo programma da realizzare ad un Accompagnatore Turistico abilitato o Tour Manager che, con il suo tesserino, potrà mostrare di aver frequentato il corso abilitante su bando regionale e quindi di aver sostenuto e superato l’esame. 

In alcune fasi del viaggio, l’accompagnatore dovrà prendere decisioni che rispettino con precisione le normative vigenti, ma non solo, nel caso di accadimenti inaspettati sarà fondamentale applicare tutte le azioni consentite dalla legge che chi accompagna il gruppo dovrà conoscere. In caso di eventi gravi, l’accompagnatore dovrà rispondere delle proprie azioni. 

Tuttavia ci sono Tour Operator e Agenzia viaggi che non utilizzano gli accompagnatori ufficiali. Questa decisione potrebbe essere presa per una questione di costi o perché preferiscono vivere il viaggio loro stessi. Chissà.

Viaggi di gruppo: cosa dicono le normative

In questi casi la normativa prevede che la persona che può accompagnare un gruppo di persone in viaggio (nonostante non sia abilitata) sia inquadrata fiscalmente e giuridicamente nella struttura (ente) organizzatrice, che in quei caso sarà direttamente responsabile di ogni accadimento. 

Tutte le altre persone che accompagnano gruppi in viaggio, non possono farlo e se venissero controllate, saranno vittime di sanzioni che vanno dai 400 ai 4000 euro, con il rischio che le autorità di controllo fermino il viaggio. Immaginate poi la responsabilità diretta a livello civile e penale che avrebbero nel caso di gravi eventi.

Riassumento

Quindi, le figure autorizzate a lavorare nel settore dei viaggi di gruppo sono:

  • Tour Operator
  • Agenzia viaggi
  • Accompagnatore turistico
  • Tour manager

Le certificazioni fanno la differenza, sempre.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *