Organizzare Viaggi di Gruppo

Dopo questa pausa forzata finalmente riprendiamo a fare ciò che ci riesce meglio: organizzare viaggi di gruppo e viverli insieme ai nostri clienti. Da diversi anni, con una costante crescita, siamo diventati un punto di riferimento per tanti viaggiatori che si sono affidati a noi.

Noi in questi mesi abbiamo cercato di migliorarci, facendo formazione, per poter mettere a disposizione dei viaggiatori che si affideranno ancora a noi, conoscenze e competenze sempre più profonde, colte e raffinate.

I nostri viaggi di gruppo partono da Riccione, perché Riccione è anche casa nostra; tuttavia con gli anni abbiamo acquisito fiducia e clienti dalle località vicine come Rimini oltre che Cattolica, San Giovanni in Marignano, Morciano, Pesaro; ma siamo anche diventati il riferimento per i viaggi organizzati anche da tanti clienti e amici residenti in località più distanti come Ravenna, Pesaro, Ancona, Bologna, addirittura Lecce e Roma, una vera soddisfazione. Per noi è un piacere organizzare ogni singolo servizio per coloro che sono più distanti.

Tutti possono scegliere di Viaggiare con noi, di affidarsi a noi per il loro viaggio organizzato preferito. Oltre alla nostra programmazione annuale che potrete consultare nel nostro sito alla sezione “viaggi organizzati”, siamo sempre disponibili ad accogliere le vostre richieste. Infatti i viaggi su misura https://dominoexperience.com/news/viaggi-su-misura-una-nuova-tendenza/ stanno diventando sempre più una consuetudine per piccoli gruppi di amici o parenti.

La nostra missione, quella di Domino Experience, è quella di rendervi soddisfatti e felici.

Vi aspetto al prossimo viaggio

Luca, Tour Manager

Tour Leader e Viaggio di gruppo organizzato

Oggi voglio soffermarmi sulla figura del Tour Leader e del ruolo che egli ricopre nei viaggi organizzati. Non a caso ho scelto questa foto che ricorda un momento di gioia e spensieratezza vissuto qualche anno fa in occasione di un viaggio di gruppo.

Quel giorno la complicità tra il Tour leader – che in questo caso ero io – e i clienti, fece la differenza. Infatti ricordo che ogni momento diventava un’opportunità per renderci leggeri, per scherzare, per ridere.

Le simpaticissime signore che parteciparono al viaggio, decisero di fare una foto, tutte insieme con il Tour Leader, e quella foto così simpatica mise in luce la bellezza del ruolo del Team Leader.

Ecco, spesso chi ci osserva viene “abbagliato” da immagini, da video o fotografie che ci vedono coinvolti. Quei momenti sono l’apice di questo lavoro, sono sicuramente dei bei momenti, ma c’è tanto altro prima che non si vede per arrivare a quei momenti.

Potrei raccontare tanto di tutto ciò che serve per diventare Tour Leader, un buon Tour Leader. Ma brevemente posso svelarvi che questo mestiere è una sorta di missione, se non lo si ha nelle corde non lo si fa perché comporta anche sacrifici, tanta pazienza, un forte attitudine organizzativa e una buona capacità relazionale. Inoltre, oltre a gestire nel miglior modo possibile un viaggio organizzato, oltre ad avere costantemente i fari puntati addosso, si è giudicati, per fortuna bene quando lo si merita, ma alle volte meno bene e con un pizzico di superficialità.

Facendo parte del corpo docenti per il corso di Accompagnatore Turistico, ho l’opportunità di conoscere molti ragazzi più o meno giovani che si affacciano a questo mondo, a questo ruolo. Mi accorgo a fine del corso che una volta recepito quanto sarà l’impegno e quante saranno le fatiche che gli spettano una volta che saranno loro i primi attori, cambi l’opinione su quel ruolo; ruolo che prima ammiravano proprio da quelle fotografie.

Passaporto Sanitario per Viaggiare

Ultimamente si inizia a parlare di Passaporto Sanitario per riprendere a viaggiare.

Il passaporto vaccinale o Green Pass potrebbe avere il via libera dalla Commissione Europea già dal 17 Marzo 2021. A distanza di un anno dall’inizio della pandemia, potremmo porre le basi per la ripresa dei viaggi.
L’iter burocratico che potrebbe dar luce al Green Pass non sarà breve, tuttavia si sta allargando sempre di più il fronte dei Paesi della zona UE favorevoli al passaporto vaccinale che aiuterebbe a garantire lo spostamento di persone tra paesi con un più alto tasso di sicurezza.

I nodi da sciogliere di rilevanza fondamentale sono due:

  1. il primo riguarda la validità internazionale, ovvero la necessità che il Green Pass venga riconosciuto anche al di fuori dell’Unione Europea affinché la sua validità ed efficacia non diventino sterili (al riguardo sono in corso confronti con OMS, OCSE e IATA);
  2. il secondo nodo, più delicato, riguarda la privacy; bisognerà affrontare approfondimenti legati alla conformità legale dei dati sensibili dei cittadini e molto, molto altro.

Il percorso da affrontare per giungere all’obbiettivo finale sarà impegnativo, e dovrà tener conto dell’interesse di tutti, ma è di fondamentale importanza per attivare la macchina dei viaggi, e con essi favorire la ripresa dell’economia.

Continuate a seguirci per conoscere tutte le novità sul Green Pass. Noi siamo qui, sempre con la valigia pronta e la voglia di partire nel cuore. E non vediamo l’ora di rivivere la bellezza del viaggio, le attese ai gate degli aeroporti, le avventure in treno, in pullman, e la scoperta delle meraviglie del mondo.